Osso trabecolare stampato in 3D
Comparazione tra restauri
Cover per protesi

Un progetto ideato e coordinato da Shapemode

L’azienda di design e prototipazione Shapemode ha sviluppato un progetto per Marco Panetta, un professore che ha subito l’amputazione di un arto inferiore in seguito ad un incidente, con l’obiettivo di realizzare una cover che renda la protesi indossabile sotto i vestiti ottenendo un effetto il più naturale possibile.

Shapemode ha provveduto alla scansione in collaborazione con V-Ger e ha ottimizzato il file per il design finale, curato da Riccardo Gatti che ha customizzato la cover con delle texture sulla tibia e sul polpaccio e la tibia, conferendo un effetto più moderno e stilizzato.

È stata stampata in 3D utilizzando il modello top range di DWS, la stampante 3D DW 030X, in materiale Invicta DL380 nei suoi diversi componenti.

I pezzi sono stati lavati in una soluzione di acqua e alcol per due minuti e posizionati in dispositivo UV per un ciclo di 20 minuti di curing.

Dopo la rimozione dei supporti, la cover è stata assemblata e fissata sulla protesi del paziente.

Il progetto è stato coordinato e supervisionato da Shapemode. 

Tecnologia: DW 030X stampante 3D stereolitografica

Materiale: Invicta DL380

Tempo di costruzione: 15 ore

DISCOVER

torna su