LFAB

La rivoluzione per il laboratorio dentale

DFAB
XFAB 2000

In Dettaglio

  • Restauri in Classe IIa*1 in meno di 20 minuti.
  • Cartucce pronte all'uso e usa e getta
  • Sistema sicuro con gestione automatica del materiale 
  • L'area di stampa permette la costruzione di un ponte fino a 5 elementi
  • A differenza dei sistemi di fresatura CAD/CAM, non produce polveri, è silenziosa e non necessita di attrezzaggi o cambio utensili 
  • La quantità di materiale presente nella cartuccia è ottimizzata per la stampa con il fine di ridurre gli sprechi
  • Compatibile con gli scanner intramurali e con I sistemi CAD/CAM per il settore dentale. 
  • Compatta, minimal e dal design elegante


Specifiche


  • Stampante stereolitografica
  • Area di stampa: 50 x 20 x 40 mm
  • Sistema operativo: Windows 7 or higher
  • Formato dei file: .stl, .nauta, .fictor
  • Dimensioni della stampante: 300x300x307 mm
  • Consumo elettrico: 160W
  • Alimentazione: 24V DC with AC 240 / 100V / 50-go Hz. Alimentatore esterno incluso.
















LFAB è l'innovativa stampante 3D per la produzione di restauri certificati in Classe IIa in meno di venti minuti. E' stata sviluppata specificamente per i laboratori ed è dotata di un sistema sicuro di gestione del materiale con cartucce pronte all'uso. 


TEMPORIS: il materiale certificato biocompatibile



Temporis® *1 è un materiale biocompatibile, sviluppato per la stampa 3D di restauri in Classe IIa e intarsi dentali. Recenti studi hanno dimostrato che questo materiale presenta valori di resistenza alla compressione paragonabili alle resine per restauri a lungo termine in compositi ibridi già affermate*2.


• Il materiale è completamente biocompatibile e non tossico.
• Temporis® può essere rivestito con composti biocompatibili e personalizzato con qualsiasi tipo di pigmentazione.
• Le cartucce di Temporis® per LFAB sono usa e getta e contengono la quantità ottimale di materiale con il fine di evitare sprechi.


Ulteriori applicazioni*3 per LFAB



  • Guide Chirurgiche
  • Modelli Dentali
  • Modelli fondibili per corone e ponti




*1 Il polimero deve essere considerato come un dispositivo medico invasivo a lungo termine di classe IIa come previsto dalla Regola 5,
Allegato IX, Dir. 93/42/CEE.
*2 Alharbi, Nawal, Reham Osman, and Daniel Wismeijer. “Eff ects of build direction on the mechanical properties of 3D-printed complete
coverage interim dental restorations.” The Journal of prosthetic dentistry 115.6 (2016): 760-767
*3 I materiali per queste applicazioni saranno disponibili a breve.

REGISTRATI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
torna su